Make your own free website on Tripod.com

Luglio 2002
Biografia Autore


Leo Longanesi, giornalista, scrittore ed editore italiano.
Nato a Bagnacavallo, Ravenna, nel 1905 e morto a Milano nel 1957.
Fond˛ nel 1926 il quindicinale L'Italiano facendosi brillante difensore di Strapaese
, nel 1937 il settimanale Omnibus, e nel 1950 il periodico di politica, cultura e attualitÓ Il Borghese. Scrittore estroso, aiutato da una piacevole e mordente dote di disegnatore caricaturista, fu autore di opere di brillante quanto pungente polemica sociale e letteraria. Fra i suoi meriti ebbe anche quello di essere un precursore, nell'anteguerra, di un tipo di giornalismo a rotocalco poi largamente imitato con grande fortuna, anche se con diverso approfondimento sostanziale. Ricordiamo tra le sue prose: Vademecum del perfetto fascista (1926), Parliamo dell'elefante (1947), Ci salveranno le vecchie zie? (1953). Nel 1942 ide˛ per la casa editrice Rizzoli la collana Il SofÓ delle Muse, che pubblic˛ e fece conoscere numerosi scrittori, anche del passato ma dimenticati col tempo. Nel 1946 fond˛ a Milano, con Giovanni Monti, una casa editrice arricchitasi presto di buoni nomi italiani e stranieri (Giuseppe Berto, Ennio Flaiano, Mario Soldati, Bruce Marshall, Roger Peyrefitte, Franšoise Sagan). Fra le collane di successo La gaia scienza, Il cammeo, Il meglio, I cento libri, I gialli proibiti. Staccatosi nel 1956 dalla societÓ editrice, continu˛ in proprio la stampa del Borghese.



ę Copyright 2002-2005 by Mike100

Data ultima modifica venerdý 05 luglio 2002 08.37.25